In: materie prime0

Il petrolio è un’opportunità o può scendere come dicono molti analisti a 20$ al barile?

Innanzitutto facciamo una distinzione tra petrolio del mare del nord (Brent) ed il più conosciuto petrolio greggio tipicamente della regione araba (crude oil).

Ognuno di essi ha la sua quotazione ed il suo andamento ma noi ci occuperemo in quest’analisi del crude oil.

Com’è consuetudine di easy-trend analizzeremo l’andamento del petrolio in modo asettico ed utilizzando degli algoritmi che non si fanno certo influenzare dall’emotività.

Come più volte detto in altre analisi l’aspetto emotivo, condizionato dai mass media e dai report delle grandi banche d’affari, non ci permette di vedere la realtà per quello che è !

Guardando il grafico sottostante che confronta l’andamento del petrolio con un algoritmo si possono fare delle considerazioni:

easytrend analisi petrolioQuando l’algoritmo (linea nera continua nella parte bassa del grafico) raggiunge la banda di oscillazione inferiore siamo di fronte ad un’opportunità di investimento (cerchi rossi), mentre quando si trova prossimo alla banda superiore le quotazioni possono subire forti ritracciamenti (cerchi verdi).

In particolare vorrei far notare che nel 2008 (in pieno cerchio verde) con le quotazioni a 200 $ a barile alcune notissime banche d’affari davano target a 400 $ !

La realtà dei fatti poi la conoscete tutti !

Quindi il petrolio è da comprare ?

Come si può approcciare questa opportunità?

Registrati gratisaccesso ad alcune delle prossime analisi

 
Oppure abbonati per le analisi complete ed i segnali operativi !

 

 

Scoprilo con easy-trend !
Che strumento usare per fruttare le quotazioni del petrolio ?

Abbonati a Easy-Trend !

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*