In: analisi crisi0

Parallelo con la crisi giapponese dal punto di vista obbligazionario

Riprendiamo il parallelo tra crisi giapponese e quella che stiamo vivendo in occidente da un altro punto di vista: quello del mercato obbligazionario.

Come abbiamo già avuto modo di commentare la genesi della lunga crisi giapponese ebbe origine dallo scoppio della bolla immobiliare.

La reazione della banca centrale giapponese (BOJ) fu ovviamente quella di abbassare i tassi di interesse provocando un costante ed inesorabile rialzo dei corsi delle obbligazioni statali con conseguente riduzione dei rendimenti.

Si arrivò ad un punto in cui i tassi erano a zero ed il pensiero comune portava logicamente a ritenere che non potessero che risalire nel futuro.

Chi si azzardò ad accogliere questa ipotesi scommettendo su un imminente rialzo dei tassi e quindi un calo del valore delle obbligazioni perse moltissimi soldi visto che tutt’ora, dopo 26 anni, i tassi non solo sono a zero ma addirittura negativi.

Solo comprendendo la storia si può inquadrare la situazione e fare le giuste scelte di investimento!

Nel grafico di seguito viene confrontato l’andamento dei rendimenti obbligazionari delle principali economie occidentali con quello dei titoli di stato giapponesi.

easytrend crisi giapponese e mercato obbligazionarioLa sovrapposizione delle curve non lascia dubbi!

La storia si sta ripetendo in occidente come già era avvenuto nel ventennio precedente in Giappone.

Quello che possiamo aspettarci nei prossimi anni è dunque un rialzo dei tassi e quindi dei rendimenti obbligazionari ?

Direi che la risposta è no!

 

Dall'analisi di questo grafico possiamo anche trarre altre informazioni interessanti...

Abbonati a Easy-Trend !

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*