Come anticipato nell’articolo di maggio 2017 il cambio euro/dollaro contro ogni previsione (comprese quelle delle più note banche d’affari) è andato verso area 1,2 invece che verso la parità 1 a 1 !

I nostri indicatori suggerivano questa possibilità e chi avesse seguito questa indicazione si sarebbe risparmiato una perdita sul capitale di 15 punti percentuali.

30-08-2017-usd-modificato

Come potete vedere dal grafico pubblicato il livello raggiunto (FRECCIA ROSSA) oggi potrebbe segnare una pausa di questo movimento e queste quotazioni potrebbero essere sfruttate per cominciare a costruire una posizione sul dollaro MA IN MODO MOLTO .

Inoltre l’indicatore si sta portando nella parte alta della sua banda di oscillazione (QUADRATO GIALLO) anche se in realtà mancherebbe ancora un po’ di strada per avere condizioni di stress.

 

ABBONATI PER AVERE I SEGNALI IN TEMPO REALE E LE ANALISI COMPLETE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*